Come tenere sotto controllo la casa quando si è fuori

Vi propongo un’altra traduzione effettuata per The Epoch Times

Traveler_shutterstock_180785885_WEBONLY

Attualmente mi trovo in Europa per un viaggio di lavoro e questa settimana ho ricevuto una chiamata che potrebbe far preoccupare qualsiasi proprietario. L’agente immobiliare del mio condominio ha lasciato quattro messaggi sul mio cellulare poiché il mio rivelatore di fumo stava suonando. I miei vicini hanno chiamato i pompieri che fortunatamente non hanno individuato nessuna fiamma o fumo dall’esterno e hanno concluso che non c’era nessun incendio.

Ma la cattiva notizia era che i miei rivelatori hanno continuato a suonare ininterrottamente e c’è stato bisogno di spegnere manualmente l’interruttore. Essendo l’unica inquilina e trovandomi a circa cinquemila chilometri di distanza, ho avuto bisogno di un aiuto e ho chiesto alla mia famiglia di andare a controllare. Ero sollevata perché avevano un mazzo di chiavi di riserva e hanno risolto facilmente la situazione.

Questa esperienza mi ha portato a riflettere su alcuni punti chiave che i proprietari devono tenere in considerazione prima di partire per un viaggio. Eccoli:

Chiudi la rete idrica. Dopo l’incendio, uno dei disastri maggiori è l’allagamento. Ho sempre considerato importante chiudere la valvola dell’acqua nel caso in cui le tubazioni e il livello dell’acqua nell’apparecchio scoppino mentre sono fuori casa.

Telecamere di sorveglianza. Non sarebbe fantastico poter controllare facilmente e in maniera economica la tua casa mentre ti trovi a migliaia di chilometri di distanza, senza chiedere aiuto ai tuoi familiari o amici? Fortunatamente il progresso della tecnologica odierna non solo l’ha reso possibile, ma ha proposto anche alcune soluzioni gratuite. Dai un’occhiata ad app come Presence o Athome Camera che trasformano lo schermo della tv, i monitor dei computer o i cellulari vecchi in telecamere che trasmettono video in diretta sul tuo cellulare, tenendoti informato su cosa sta accadendo.

Accesso alle chiamata di casa. Se hai ancora un telefono di casa separato che usi come principale numero di contatto, fai in modo di poter accedere a quelle chiamate mentre sei fuori casa. Per esempio se il tuo telefono viene fornito da una società di distribuzione via cavo, iscriviti al servizio di recupero messaggi telefonici online. Se invece hai una linea telefonica fissa tradizionale contatta il tuo fornitore per capire come inviare quelle chiamate al tuo cellulare.

Chiavi di riserva della macchina e di casa. Se le tue circostanze personali te lo permettono, dai un mazzo di chiavi di riserva alla tua famiglia, ai vicini o ai colleghi; nel caso si verifichi un’emergenza potrai risolvere il problema immediatamente mentre sei fuori.

Timer automatico per luci. Ciò sembrerà come se stessi a casa anche quando non ci sei. Il miglior trucco è impostare il timer sulle lampade interne da collocare in posizioni strategiche. Scegli un luogo visibile dall’esterno come una finestra della stanza da letto o all’entrata. Per meno di 20 euro, puoi anche prendere un pacco da due timer da collegare alla corrente, che possono essere regolati facilmente in minuti.

Come sempre, ti auguro uno splendido viaggio!

Testo originale: The Consummate Traveler: Keeping Your House Safe While On The Road

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...